Ti trovi in: Home : Comunicazione : Comunicati :

Con progetto Outcome, i trattamenti sottraggono soldi alle mafie

IMG_8188Grazie al sistema di valutazione di esito dei trattamenti è stato stimato il costo - beneficio su 8145 pazienti assistiti, utilizzando come indicatore monetario per stimare lo stesso, i soldi che non sono stati spesi per l'acquisto di eroina da parte dei pazienti per la dose giornaliera proprio grazie al trattamento. Si è  raggiunto così un beneficio di 78.595 .200 di euro che a seguito del trattamento non sono stati dati alle mafie. Se dovessimo applicare questo dato ai circa 170 mila utenti in trattamento in Italia (con una stima epidemiologica) si potrebbe ipotizzare una cifra pari a un 1 miliardo e 700 mila euro, che grazie ai trattamenti dei servizi e delle comunità vengono annualmente sottratti  alla criminalità. In altre parole per ogni 1000 persone  in trattamento  non arriverebbero nelle "casse" delle mafie, ben 6 milioni e 500 mila euro per l'acquisto di droghe da parte dei tossicodipendenti. Wilson Compton, direttore della Divisione di Epidemiologia del National Institute on Drug Abuse (NIDA), ha evidenziato che si tratta di un metodo di stima dei benefici molto innovativo, che ha ritenuto estremamente interessante e che proporrà anche negli Stati Uniti in considerazione della buona rappresentatività che questo permette di avere negli interventi di cura e riabilitazione anche in senso di risparmio monetario.

Piede pagina